Corso - Oltre il gestionale: gestire in digitale i processi

Dalla richiesta di estensione del fido in banca al rinnovo delle polizze RC; dall'incarico al responsabile sicurezza alle fasi di progettazione per un bando di gara, al recupero crediti: come gestire, programmare, delegare e organizzare in digitale tutti questi processi e i relativi flussi informativi.

Le piattaforme software di Customer Relationship Management permettono di gestire i rapporti con i clienti e di attivare le opportune azioni di fidelizzazione. I software ERP (Enterprise Resource Planning) permettono di pianificare le risorse d'impresa, ovvero di gestire in modo integrato tutti i processi di business rilevanti di un'azienda (vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità ecc.). Le applicazioni di Business Intelligence aiutano le persone a prendere decisioni strategiche fornendo informazioni precise, aggiornate e significative nel contesto di riferimento (soprattutto in termini economici e finanziari).
Ma tutto questo non basta: come vengono gestite le riunioni interne, i breefing con i diversi reparti, le to-do-list e le deleghe delle attività ai colleghi? Chi si premura di prenotare lo spazio in fiera, di allertare i fornitori coinvolti nell'allestimento dello stand o si ricorda di mandare in stampa il nuovo depliant in tipografia?
In altre parole, come avviene la gestione digitale del singolo progetto, sia nel caso in cui faccia riferimento ad attività interne all'azienda, sia nel caso in cui coinvolga clienti, fornitori o partner?
Da qui l'idea di proporre un corso che possa presentare ai partecipanti tecniche e strumenti digitali per la gestione digitale dei singoli progetti, presidiando quindi la sfera delle attività da compiere (e il meccanismo di delega), la gestione del budget e il rispetto dei tempi e delle scadenze.

METODOLOGIA DIDATTICA


Il corso prevede la continua alternanza tra momenti di presentazione tecnica da parte del docente di alcune tematiche o di alcuni strumenti, e la successiva dimostrazione pratica di quanto appena presentato, oppure la proposta di attività di laboratorio concreto: è infatti indispensabile che alla fine di ogni singola lezione i partecipanti abbiano acquisito (capito, ma anche metabolizzato) conoscenze e competenze immediatamente spendibili all’interno della propria realtà.
Per questo motivo ai corsisti viene proposto e suggerito di partecipare dotati del proprio computer portatile oppure di un tablet, qualora non vi fosse la possibilità di sedersi davanti ad una scrivania con un pc.

elementi caratterizzanti

Destinatari

Responsabili di progetto, ma non solo. Decidere di gestire in digitale i flussi informativi in azienda è una scelta strategica che deve coinvolgere la direzione e la proprietà. Ecco quindi che questo corso si rivolge a tutte quelle persone che, coinvolte all'interno di questo o quel progetto, sono chiamate a scambiare informazioni con gli altri colleghi, ma anche a chi in azienda riveste ruoli decisionali.

contenuti

Le gestione digitale delle informazioni.
Piattaforme di Customer Relationship Management: utilità e funzionamento
Piattaforme di Enterprice Resource Planning: utilità e funzionamento
Piattaforme di Business Intelligence: utilità e funzionamento
Il Business Project Management.
Progetti, processi e procedure.
Processi e sottoprocessi.
La gestione digitale dei flussi informativi per ogni singola fase di ogni singolo sottoprocesso.
La gestione delle attività e i meccanismi di delega ed accettazione della delega.
Responsabile dell'attività, team e lettori per conoscenza.
Committente ed interlocutore.
La parametrizzazione dell'informazione per la raccolta e la restituzione just in time delle informazioni di processo.
Pianificazione e programmazione.
La gestione dei carichi di lavoro.
Il monitoraggio dei costi interni e dei costi esterni legati ad un cliente, ad una commessa, ad un progetto.
Punti di vista diversi: la gestione del fascicolo digitale del cliente.
La gestione digitale del singolo progetto.
Poteri di condivisione e modifica delle informazioni.
L'eliminazione dei vincoli di spazio e di tempo.
Lo smartworking come naturale conseguenza della gestione digitale dei processi.

durata

Questo modulo formativo può essere proposto e venduto autonomamente, oppure inserito all’interno di un più ampio e strutturato percorso didattico. Da qui la possibilità di trattare questi argomenti e di trasmettere queste competenze sia in moduli formativi autonomi, singolarmente fruibili, sia all’interno di corsi di formazione più strutturati, che contemplano anche altri argomenti. Si tratta di temi e competenze che possono essere affrontati in modo più o meno approfondito, anche in funzione del numero di ore o giornate che possono essere dedicate a simili aspetti.

il corso raccontato per immagini

1/1
ContaTTI
  • whatsapp_stefano_poletti
  • LinkedIn - Black Circle
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram

Via del Mercato 35 - 38089 Storo (TN) 

​​Mob: 339.1073483 - Tel: 0465.297167 - Fax: 0465.297168

​info@stefanopoletti.it

  • CHANGE MANAGEMENT

  • CONSULENZA, SUPPORTO, FORMAZIONE

  • COMUNICAZIONE DIGITALE

  • GESTIONE LEAN DEI PROCESSI

  • AZIENDA SMART