Corso - Whatsapp e i social media nel marketing turistico

Dalla messaggistica istantanea a Instagram, a Facebook e agli altri social media: comunicazione multicanale per il settore del turismo

Booking, Tripadvisor, Expedia e gli altri grandi players del mercato turistico digitale permettono da un certo punti di vista di ricevere numerose prenotazioni ma, allo stesso tempo, chiedono in cambio provvigioni significative e a volte sproporzionate rispetto al guadagno netto che rimane alla struttura.
Le percentuali e le provvigioni previste per aderire a questi “tour operators del web” incidono in modo significativo sul margine del singolo albergatore, che da imprenditore è chiamato a farsi carico dei costi fissi e di personale e – ahimè – a veder a volte ridotto all’osso il guadagno derivante da un singolo soggiorno.
Oggi, tuttavia, le nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione consentono di disintermediare l’offerta e di raggiungere direttamente il consumatore finale. Consentono così all’albergatore di non dover riconoscere a nessuno impegnative provvigioni o di far uso delle piattaforme di booking on-line solo in determinati periodi e solo per particolari tipologie di camere/sistemazioni.

Un sapiente uso dei moderni strumenti di marketing digitale (talvolta a pagamento, spesso gratuiti) consente di adottare tutta una serie di tecniche e di accorgimenti che consentono al sistema informativo multicanale del singolo albergo di essere facilmente accessibile e altamente visibile in modo autonomo, senza cioè dover dipendere da Booking, Tripadvisor, Expedia.

Tra questi strumenti figurano anche i social network (Facebook e Instagram, ma non solo) e gli strumenti di messaggistica istantanea come WhatsApp.
Quali caratteristiche deve avere un post di Instagram? Come è meglio pubblicare una notizia in Facebook? Di cosa è più opportuno discutere o parlare sui social media? Con quali regole e con quali accorgimenti? In quale modo WhatsApp può aiutarci nel promuovere azioni di fidelizzazione della clientela e di attrazione di nuovi ospiti?

È a queste domande che il corso proposto vuole far fronte, proponendo di lavorare sulle competenze dei partecipanti interessati ad acquisire tecniche e strumenti necessari per raggiungere un simile obiettivo: dis-intermediare l’offerta.

METODOLOGIA DIDATTICA


Il corso prevede sia la continua alternanza tra momenti di presentazione tecnica da parte del docente di alcune tematiche o di alcuni strumenti e la successiva dimostrazione pratica di quanto appena presentato, sia la proposta di attività di laboratorio concreto. E’ infatti indispensabile che alla fine di ogni singola lezione i partecipanti abbiano acquisito (capito, ma anche metabolizzato) conoscenze e competenze immediatamente spendibili all’interno della propria realtà.
Per questo motivo ai corsisti viene proposto e suggerito di partecipare dotati del proprio computer portatile oppure di un tablet, qualora non vi fosse la possibilità di sedersi davanti ad una scrivania con un pc.

elementi caratterizzanti

Destinatari

Titolari di strutture ricettive, direttori di albergo ma anche responsabili del marketing e della comunicazione digitale, addetti alle prenotazioni e alla commercializzazione dell'offerta turistica.

Non è richiesta alcuna competenza specifica. E’ sufficiente che i partecipanti sappiano navigare in internet, utilizzare la posta elettronica e usare, anche solo a livello base, un qualsiasi programma di office automation (ad es. word, oppure excel, ecc.).

contenuti

Multicanalità e dis-intermediazione: web marketing, social media marketing, direct email marketing e istant messanging marketing.
Gli strumenti SEO per bypassare le Online Travel Agency e disintermediare: trucchi ed accorgimenti per il posizionamento sui motori di ricerca.
Strategia e scelta dei contenuti: di cosa discutere, come discutere e dove discutere per "accorciare" la filiera turistica e disintermediare l'offerta.

durata

Questo modulo formativo può essere proposto e venduto autonomamente, oppure inserito all’interno di un più ampio e strutturato percorso didattico. Da qui la possibilità di trattare questi argomenti e di trasmettere queste competenze sia in moduli formativi autonomi, singolarmente fruibili, sia all’interno di corsi di formazione più strutturati, che contemplano anche altri argomenti. Si tratta di temi e competenze che possono essere affrontati in modo più o meno approfondito, anche in funzione del numero di ore o giornate che possono essere dedicate a simili aspetti.

il corso raccontato per immagini

1/1
ContaTTI
  • whatsapp_stefano_poletti
  • LinkedIn - Black Circle
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram

Via del Mercato 35 - 38089 Storo (TN) 

​​Mob: 339.1073483 - Tel: 0465.297167 - Fax: 0465.297168

​info@stefanopoletti.it

  • CHANGE MANAGEMENT

  • CONSULENZA, SUPPORTO, FORMAZIONE

  • COMUNICAZIONE DIGITALE

  • GESTIONE LEAN DEI PROCESSI

  • AZIENDA SMART